Coronavirus #facciolamiaparte – Consulenza psicologica online

Coronavirus – ansia e paure

Dopo le ultime ulteriori restrizioni, l’incredulità, l’ansia e le paure che inizialmente colpivano i cittadini stanno aumentando e l’indicazione di restare a casa è arrivata quasi come una doccia fredda anche a coloro che fino all’ultimo pensavano che, in fondo, si stesse esagerando con gli allarmismi.

Alla paura e all’ansia si unisce l’obbligo di rinunciare alla socialità, ora garantita solamente attraverso telefoni e social media … tuttavia la presenza sui social ci espone ad un continuo bombardamento di informazioni, spesso non veritiere e non attendibili, che non fanno altro che aggravare la situazione.

Ieri mi è arrivato un messaggio secondo il quale un elicottero sarebbe passato nella notte a disinfestare il mio comune!! Eppure la persona che me lo ha inoltrato non è una sprovveduta …  Ricordo che una regola importante è quella di seguire soltanto le comunicazioni ufficiali, non i vari commenti sui social, che chiunque può scrivere!

Vero anche che non siamo abituati a stare a casa, questa “reclusione” forzata impatta sulla vita quotidiana di tutti, genitori, figli, nonni. Salgono lo stress e il nervosismo.

Coronavirus – consulenza psicologica online – #iorestoacasa

L’emergenza coronavirus sta stravolgendo la nostra vita quotidiana, stiamo vivendo una situazione ANORMALE, pertanto è normale essere preoccupati.  Tuttavia, se senti che stai perdendo il controllo, se senti che la tensione, l’ansia e la paura stanno prendendo il sopravvento, puoi richiedere un supporto psicologico.

Solitamente ricevo nel mio studio in Piazzetta San Biagio, 5  a Cividale del Friuli. In quanto professione sanitaria, l’attività dello psicologo non si ferma, tuttavia, cercando di rispettare e far rispettare le direttive in essere, propongo degli incontri online secondo le modalità che più agevolano il paziente (skype, zoom o anche whatsapp).

Il servizio di consulenza psicologica online è rivolto a chi:

  • non può uscire, neppure per la spesa, per il periodo di quarantena obbligatoria e vive con apprensione questa situazione;
  • vive uno stato d’ansia ma desidera rispettare il più possibile l’indicazione #iorestoacasa;
  • agli imprenditori, ai negozianti, ai liberi professionisti che vedono le loro attività e il loro futuro in serio pericolo per le perdite economiche che stanno subendo.

#facciolamiaparte: per la consulenza online su disturbi connessi alla situazione di emergenza coronavirus il PRIMO COLLOQUIO E’ GRATUITO, e per chi volesse proseguire nel percorso le tariffe saranno agevolate; i pagamenti potranno essere effettuati via Paypal o Satispay.

Pensieri tra i sentieri